Bollicine di Marche a Tipicità 2017

La 25^ edizione di Tipicità Festival del Gusto, svoltasi a Fermo dal 4 al 6 marzo 2017, ha dedicato uno spazio alla produzione spumantistica marchigiana, curato dall’Associazione Culturale Marchigianamente.

La visita al padiglione “Bollicine di Marche” mi ha permesso di degustare, vagliare il quadro produttivo, ma anche sollecitato alcune riflessioni di carattere generale riguardanti l’identità territoriale intesa come opportunità e altre a proposito della tipologia spumante.

Sul primo tema mi pare di poter dire che i tempi siano ormai maturi per fornire al mercato globale una visione d’insieme realistica del panorama produttivo regionale.

Posto che i riconoscimenti ottenuti dal Verdicchio a livello di critica enologica nazionale hanno fatto fino ad oggi da traino al resto del comparto vitivinicolo, appare altresì evidente almeno a me, come la regione Marche sia capace di offerta tutt’altro che monotematica, viceversa si connoti di quadro ampelografico ed aree produttive variegati.

Codesta peculiare diversificata connotazione identitaria a mio parere è oggi in grado di sollecitare curiosità, quindi produrre attrattività sui mercati, anche prescindendo dal fattore traino esercitato dai territori bianchisti di jesino e matelicese.

In secondo luogo ed entrando nello specifico della spumantistica, io direi che se è vero come è vero che il segmento vini rifermentati in bottiglia ha avuto fino a ieri ruolo marginale in regione nonostante una tradizione secolare (il medico Francesco Scacchi di Fabriano -An- già nel 1622 descrive le caratteristiche produttive e terapeutiche dei vini rifermentati in bottiglia, antesignani dei moderni spumanti, nel suo trattato De Salubri Potu Dissertatio), oggi sembra invece proiettato verso uno sviluppo esponenziale sia in fatto di volumi che di standard qualitativo, a completamento del rilancio inaugurato dai pionieri della tipologia negli anni 70-80.

Ho degustato cinque Metodo Classico di buon livello, ottenuti da uve autoctone, provenienti da areali differenti, che mi hanno confermato come sia in atto tale processo di sviluppo del segmento.

Info e note di degustazione: https://vinidiconfine.blogspot.it/2017/05/bollicine-di-marche-tipicita-2017.html

0 Comments

Leave a reply

©2018 ITALIANSOMMELIER.EU created by MENUDIGITALI and JKSTUDIO

Cookie Policy | Termini e Condizioni

or

Log in with your credentials

Forgot your details?