Carlotto, Schiava 2015

Ferruccio Carlotto, Schiava 2015. La filosofia di questa Azienda si focalizza su tre vitigni: Lagrein, Pinot Nero e Schiava.
Questa 2015, le cui uve povengono da un piccolo vigneto di Mazzon, piantato nel 1980, ha un coloro rosso rubino limpidissimo e vivace, lievissimi riflessi aranciati, a dirla tutta è quali “caleidoscopico”, è davvero cangiante! Un naso di succo di piccoli frutti rossi, come fragoline selvatiche e ribes e un floreale delicato di violetta, con un accenno di balsamico finissimo. In bocca è un sorso guizzante con una conferma delle note fruttate, corroborante, di ottima freschezza. E’ caldo, ma se ne beve subito un altro calice in scioltezza, grazie a questa sua vivace succosità. Abbastanza persistente, ha un finale croccante. Abbinato perfettamente a trofie con ragù di salsiccia e scalogno.

0 Comments

Leave a reply

©2020 ITALIANSOMMELIER.EU created by MENUDIGITALI and JKSTUDIO

Cookie Policy | Termini e Condizioni

or

Log in with your credentials

Forgot your details?