KARASì 2013 – Pinot Nero – Zorah

Pinot Nero di un vignaiolo armeno, Zorah. Vigneto che dà il suo frutto a 1.400 mt slm.

Zorah assembla varie vendemmie e relativi mosti da anfora, acciaio e cemento. Questo 2013 è un bellissimo vino.

Il naso si fa attendere, inizialmente molto dritto, intenso quasi “stordente”, ti fa subito capire chi comanda ma ti chiede di pazientare…

Intanto lo osservi. Un bel rosso granato con riflessi ancora rubino. Consistente nel bicchiere.

Ce l’hai nel calice da qualche minuto e senti che ti chiama, ti seduce, ci rimetti il naso ancora e ancora, impaziente, vorresti assaggiarlo, ma con trascorrere di qualche attimo ecco che vengono fuori sentori vibranti di frutto ed una complessità terziaria già ricca che può solo evolvere.

In bocca è speziato, caldo e avvolgente, il tannino vivido che comincia ad ammansire cedendo alla morbidezza ed all’avvolgenza che sta in perfetto equilibrio con una freschezza dirompente. Il vino è in assoluto equilibrio.

PAI coerente con le sensazioni palatali, a livello retronasale forse tende a sfuggire un po’. Ma in bocca restano bellissime note quasi masticabili di frutto e spezie.

Una piacevole scoperta, vino che consiglio di degustare ed abbinare con costine di agnello scottadito.

0 Comments

Leave a reply

©2020 ITALIANSOMMELIER.EU created by MENUDIGITALI and JKSTUDIO

Cookie Policy | Termini e Condizioni

or

Log in with your credentials

Forgot your details?