Ampeleia (da “ampelos” = vite) è un ambizioso progetto che Elisabetta Foradori sta portando avanti dai primi anni 2000 in Maremma al fine di valorizzare i vari terroir di Roccatederighi (GR). I vigneti di Ampeleia sono distribuiti su tre livelli altimetrici, Ampeleia di sopra, Ampeleia di mezzo ed Ampeleia di sotto fra i 200 ed i 600 m slm. Le vigne di Ampeleia di sopra sono coltivate secondo i dettami della biodinamica a cui faranno seguito anche quelle di Ampeleia di mezzo e di sotto attualmente in biologico. Le uve a bacca rossa coltivate sono l’ Alicante, il Carignano ed il Cabernet Franc. Quest’ultimo (annata 2015) proviene da una vigna detta “Vigna dell’Asina” posta a 500 m slm piantata su terreni ricchi di galestro. Il mosto fermenta spontaneamente con lieviti indigeni in vasche di cemento dove il vino affina 6 mesi. Nel bicchiere appare di un colore rosso rubino scurissimo. Il naso inizialmente è cupo con qualche traccia di volatile che scompare dopo qualche minuto. Il prolungato contatto con l’ossigeno fa emergere le vere peculiarità olfattive del vino che alle lievi e piacevoli note verdi contrappone un effluvio di frutta rossa matura, cacao e menta. In bocca è rotondo, morbido, snello e meravigliosamente fresco. I piccoli frutti rossi maturi ed un sapore di after eight accompagnano lungamente il sorso appagando i sensi. Prosit

0 Comments

Leave a reply

©2021 KLEO Template a premium and multipurpose theme from Seventh Queen

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?