Verticale de la Clos de la Coulee de Serrant. Vino in chiaro scuro 

1987–> naso fine ed elegante incentrato su note di fieno, camomilla, erbe aromatiche e caramella mou. In bocca è snello, salino, di incredibile acidità e ragguardevole lunghezza

1996–> naso rustico, poco espressivo. Lievi note ossidativi. L’attesa, a contatto con l’ossigeno, non ha modificato il quadro. 

2002–> l’assaggio migliore della serata. Naso incredibilmente complesso e cangiante. Camomilla, fieno, talco, agrumi, miele, cioccolato bianco e tanto altro ancora ipnotizzano l’olfatto. In bocca è ampio, strutturato, potente ed interminabile. Un vino che lascia il segno.

2004–> bottiglia purtroppo viziata da sentori di tappo. Un vero peccato perché sono sicuro avesse molto di buono da raccontare

2009–> naso intrigante di cedro candito, miele ed albicocca. In bocca, al contrario dell’87, risulta eccessivamente alcolico e pesante nonostante una acidità considerevole. 

2011–> naso fuori dal coro con iniziali note di zolfo che successivamente lasciano spazio alla frutta (fico d’india e caco) e ad intense note vegetali di erba tagliata, menta e rabarbaro. In bocca è ampio, strutturato ed in buon equilibrio gustativo

 

2014–> naso dolce di anice e frutta tropicale con sbuffi di smalto. La dolcezza del naso ritorna in bocca dove sembra apprezzarsi un lieve residuo zuccherino. Qualcuno ha detto, a giusta ragione, sembrare un vino alsaziano. Di grande piacevolezza e facilità di beva

0 Comments

Leave a reply

©2017 - 2021 ItalianSommelier.eu

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?